TRADUTTORE

venerdì 30 maggio 2014

SFORMATINI DI BIETOLA

Sai quelle persone che arrivano, già la mattina presto, con la voglia di litigare? Forse non trovano più soddisfazioni nella loro vita, forse sono amareggiate dalle delusioni accumulate negli anni, comunque si arrogano il diritto di scagliarsi contro il primo malcapitato che si vede costretto ad arginare il loro malumore (e a volte la  loro cattiveria) come un inerte punching ball. A tue spese hai scoperto che lasciarli sfogare, parlare, sbraitare mentre li guardi negli occhi  ammiccando come a dar loro ragione, è la soluzione migliore. Pian piano il loro tono scema, l’agitazione si placa e iniziano a scusarsi. Il difficile viene in questo momento: non devi assolutamente ridere! I tuoi migliori clienti sono quelli che ti hanno approcciato così? Assolutamente no, un maleducato resta tale in eterno e tu non sei facile né alla dimenticanza e tantomeno al perdono. Ma sicuramente loro si sentiranno sempre in difetto nei tuoi confronti e sì, dai, ammettilo, spesso sfrutti questo vantaggio sentendoti perfidamente diabolica. E te ne compiaci. Così imparano a trattarti così!

SFORMATINI DI BIETOLA
Frullare 100 gr di ricotta e 1 uovo. Aggiungere un mazzetto di bietole  lessate e tritate  e regolare di sale. Coprire con un pezzo di carta forno bagnata e strizzata in due pirottini e riempire con il composto di bietole e formaggio. Cuocere gli sformatini in forno già caldo a 180° per circa venti minuti.


Sembrano dei punching ball, o no??

8 commenti:

  1. molto buoni, adoro gli sfornatini con la verdura, davvero carini i tuoi !!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  2. Buonissimi!! Mamma mia, hai ragionissima, io avevo un collega che se si svegliava con la luna storta era capace di dirti le peggio cose nei peggio modi! Adesso che ha messo su famiglia ed è soddisfatto, caso strano, è mooolto gentile e piacevole, anche di primo mattino!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao Amelie, eccome se ne conosco anche io persone così, che noia però avercele intorno ;) Non è facile gestirle, almeno a me riesce molto difficile... Mi consolerò con lo sformatino, mi piace molto. Bacioni buon we

    RispondiElimina
  4. dei sformatini molto interessanti

    RispondiElimina
  5. Mmmmmm.... buonissimi, assolutamente da assaggiare!!
    Bravissima Amelie!!!
    Un mega bacio e buon fine settimana
    Carmen

    RispondiElimina
  6. Devono essere buonissimi! Mi salvo subito la ricetta!
    P.S.: alcune persone sono tristi dentro, è solo questa la voglia di litigio...

    RispondiElimina
  7. Io preferirei mangiarli, anche se assomigliano a dei punging ball... =)
    Certe persone si commentano da sole.
    Dani

    RispondiElimina
  8. Ciao, con piacere mi sono iscritta come follower del tuo blog ^_^
    Anche io ho un blog e se ti fa piacere ricambiare eccoti il link: http://nailartbyrachele.blogspot.it/
    Ti aspetto!!!

    RispondiElimina

Grazie per le vostre parole...