TRADUTTORE

domenica 24 novembre 2013

TORTA CIOCORICOTTA

Non dirò bugie e non indorerò i miei ricordi perché nel web si usa così. Durante la mia infanzia la domenica era il giorno peggiore della settimana. Dopo la Santa Messa, appuntamento immancabile pena il fuoco eterno, ecco il pranzo domenicale, a casa nostra o da questo o quel parente, rigorosamente a base di carne. Coniglio in umido, nella migliore delle ipotesi, o, ahimè, fagiano alla cacciatora. E da qui la mia idiosincrasia per la carne, in special modo la selvaggina! Nel pomeriggio l’emicrania mi faceva puntualmente visita, causata forse da una digestione faticosa al pensiero del povero coniglietto che veniva maciullato dal mio stomaco.
Torta Cioccoricotta
Preferivo di gran lunga i pasti settimanali a base di semplici minestre o risotti, tanta verdura e poca carne.
Mi rifacevo con i dolci, non mancavano mai al desco domenicale. Alcune zie erano decisamente cuoche migliori di altre: ricordo la torta alle noci e amaretti, odiata a causa della mia allergia, la torta dell'amicizia della nonna P., e la “torta biscotto” chiamata così perché la zia in questione aveva la mania di stracuocerla fino a rendere la frolla biscottata. Tra le mie preferite c’era (e c’è) la ciocoricotta della zia N. (in realtà era cugina di mia mamma ma fin da piccola l’ho sempre chiamata zia…ma questa è un’altra storia). L’ingrediente preferito della zia N. era la ricotta per cui ogni suo dolce era arricchito da questo ingrediente. Preparava una frolla tradizionale con 250 gr di farina, 120 gr di burro, 120 gr di zucchero e 2 uova. Metteva l’impasto in frigorifero a riposare per almeno mezz’ora. Nel frattempo preparava la farcitura con 250 gr di ricotta, 1 uovo, 4 cucchiai di zucchero e 4 di cacao amaro. Dopo aver steso la frolla nella teglia imburrata e infarinata (adesso si usa la carta forno!) la riempiva con la farcia preparata e cuoceva in forno a 170° per 30 minuti. A me piace servirla così: con le scorzette di arancia candite.

Fetta di torta cioccoricotta
Con questa ricetta partecipo al contest de Le Cosine BuoneI dolci della domenica
 

5 commenti:

  1. mamma mia che bellezza!
    Grazie per aver partecipato al contest!

    RispondiElimina
  2. Buona!! E' una delle mie preferite!!

    RispondiElimina
  3. Molto buona Amelie, non stento a credere che fosse la tua preferita! Un bacio a presto e buona settimana

    RispondiElimina
  4. Mi piace molto questa torta Amelie!!! Credi che posso sostituire la cioccolata con la marmellata???
    Un bacio grande e buon inizio settimana
    Carmen

    RispondiElimina

Grazie per le vostre parole...