TRADUTTORE

venerdì 10 gennaio 2014

MARMELLATA DI ARANCE

Succede. Succede che durante la tua ultima vacanza leggi un libro che lascia un segno indelebile. L’hai appena terminato e hai già voglia di riprenderlo in mano e rileggerlo. Tu che consideri sacra la carta stampata desideri sottolineare a matita alcune righe senza le quali ti sembra non poter più vivere. In quelle parole ritrovi te stessa e parti smarrite della tua vita. Vuoi toglierti il capriccio di provare a scrivere come l’autore che già da alcuni anni marchia a fuoco la tua anima e i tuoi pensieri. Speri non te ne voglia. Ti auguri ardentemente che chi ti legge sappia riconoscere l’ispiratore di tale sfizio. Il tuo bisogno di dar voce alle mosche impazzite che si dibattono nel cervello rasenta la golosità. La pentola sul fuoco sta gorgogliando e mentre le mani corrono veloci sulla tastiera il buonsenso ti dice che è ora di invasare la marmellata. 
Marmellata di arance
Ancora una parola per raccontare del vostro giardino che, pur piccolo e incolto, commuove per la sua esuberante prosperità. Il raccolto dall’unico albero di arance è stato particolarmente munifico: quasi un centinaio di chili di sfere succose e zuccherine. 
Il nostro arancio
Hanno sopportato pazientemente il lungo viaggio e ora rallegrano la vostra tavola e si sono immolate in nome della conservazione. La ricetta è di tua invenzione, hai cercato nel web ispirazione e consigli ma poi, come sempre, hai lasciato spazio al tuo istinto.
  


Sbucciare al vivo 2 chili di arance, conservando il loro succo e togliendo i semi. Grattugiare la scorza di almeno la metà di esse. Versare tutto in una capace pentola con 250 gr di zucchero di canna e una mela tagliata a dadini (senza sbucciarla). Lasciar cuocere lentamente per almeno due ore, poi invasare. Per aromatizzare la marmellata si può aggiungere, a fine cottura, qualche cucchiaino di cannella (quantità a piacere).  
Con.


3 commenti:

  1. Chissà che profumo... =)
    Daniela

    RispondiElimina
  2. Splendido il post, meravigliosa la marmellata!!!
    Bravissima Amelie!!!!
    Un bacione e buona notte
    Carmen

    RispondiElimina
  3. che buona la tua marmellata!
    in questa stagione la faccio anch'io, con l'aggiunta di qualche scorzetta a cubetti e senza quella grattugiata! Credo sia stata una della prime ricette pubblicate sul mio blog!!..
    brava!

    RispondiElimina

Grazie per le vostre parole...